Il Comune di Caserta
Il Comune di Caserta

CASERTA – Dovrà presentarsi davanti alla commissione disciplinare del Comune di Caserta il dipendente comunale che lo scorso 17 maggio avrebbe minacciato di morte il dirigente Franco Biondi, attualmente agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sulla corruzione che ha investito l’ente.

L'episodio

Quel giorno l’impiegato, assegnato ai Servizi Sociali, entrò nell’ufficio del dirigente minacciando di morte il suo superiore. L’uomo avrebbe avuto in mano anche un coltello. Dopo la minaccia il dipendente si è allontanato dal Comune ed è stato bloccato e denunciato dalla polizia in piazza Matteotti. 

Rischio licenziamento

Ad inizio luglio il dipendente dovrà andare di fronte alla commissione disciplinare che dovrà emettere poi il provvedimento nei suoi confronti. Potrebbe rischiare anche il licenziamento