BAIA DOMIZIA – Non si ferma l’ondata di furti che sta colpendo il litorale e Baia Domizia in particolare. L’ultimo caso è stato segnalato sui social dalla vittima. 

Il colpo

I ladri hanno colpito un viale privato dove riuscivano a rubare un’auto parcheggiata nella zona. Dalla segnalazione sembra proprio che si tratti di professionisti che sono riusciti ad oscurare il satellite e ad evitare lo scatto dell’antifurto.

Una macchia su una bella pagina di riscatto

Si tratta di un fenomeno in considerevole crescita quello dei reati predatori, soprattutto nella zona tra il litorale domizio e l’Alto Casertano. Un allarme che non fa altro che sporcare il grande successo e sviluppo che sta vivendo la comunità di Baia Domizia e di Cellole, località che dopo la conquista della Bandiera Blu e gli sforzi dell’amministrazione comunale sta rinascendo con un boom di turisti ed una crescita economica. Tutti elementi che rendono orgogliosa l’intera comunità che però rimane arrabbiata per la recrudescenza di questi atti criminali che possono sporcare una bella pagina di riscatto.