5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

CASALUCE – E’ un 21enne di Castel Volturno il truffatore scoperto dai carabinieri di Ischia. A dare l’allarme sono stati gli stessi cittadini isolani colpiti dai tentativi di raggiro. 

Il sistema messo in atto

Il truffatore chiamava alle proprie vittime e fingeva di essere un carabiniere. Dopo aver messo in guardia la vittima, passava ad elencare i vari tentativi di truffa con la scusa del finto incidente, del finto figlio o nipote che doveva essere salvato dalla galera. A quel punto però il finto carabiniere diceva alle vittime di essere ormai pronti ad arrestare i truffatori. Per portare al termine l’azione bastava solo che la vittima consegnasse denaro ai malviventi facendo scattare a quel punto il falso arresto. 

La chiamata ai veri carabinieri

I cittadini allarmati però a quel punto allertavano i veri carabinieri che riuscivano a chiudere il cerchio e a individuare il giovane che veniva trovato in possesso di vari smartphone, poi sequestrati. Il giovane è stato denunciato e destinatario di foglio di via obbligatorio dall’isola di Ischia.