CASERTA – Dovrà comparire a processo il consigliere di minoranza di Caserta Donato Aspromonte. A stabilirlo è stato il sostituto procuratore del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Valentina Santoro dopo aver comunicato l’avviso di conclusione d’indagine.

L'accusa della Procura

Il consigliere di Caserta e coordinatore cittadino di Forza Italia è accusato di diffamazione. Secondo la tesi della Procura, in un’interrogazione consiliare, avrebbe offeso la reputazione umana e professionale dell’avvocato Pasquale Marotta. Oltre a criticare i ritardi dell’avvocato nel presentare degli atti al Tar, Aspromonte si sarebbe lamentato del compenso troppo alto assegnato al professionista.

Le ragioni del consigliere

Il consigliere comunale, che si è detto fiero di poter spiegare le sue ragioni alla magistratura e fiducioso nella risoluzione della vicenda, dovrà essere giudicato dal giudice monocratico Valeria Maisto.