Filippo Panza (secondo da sinistra)
Filippo Panza (secondo da sinistra)

AVERSA – Il Movimento 5 Stelle è profondamente preoccupato per i recenti episodi di violenza che hanno colpito duramente i nostri territori. La perdita tragica dei fratelli Marco e Claudio Marrandino ad Orta di Atella (CE) e le esplosioni di arma da fuoco nelle vicinanze di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa e Casapesenna hanno creato un clima di crescente insicurezza tra i cittadini.

Una tragedia per la comunità

Marco Marrandino, figura rispettata e precedentemente presidente del Consiglio comunale, era un avvocato impegnato, mentre Claudio era un imprenditore stimato nel settore edile. La loro uccisione rappresenta non solo una tragedia per le loro famiglie, ma anche un attacco al senso di comunità e sicurezza di tutti noi. 

Le parole del referente Panza

“Chiamiamo urgentemente lo Stato ad essere presente nell'agroaversano con azioni concrete e continue per garantire la nostra sicurezza e protezione” le parole del referente del Movimento 5 Stelle di Aversa Filippo Panza. “È fondamentale rafforzare le misure di sicurezza e intensificare gli sforzi per contrastare la criminalità organizzata che minaccia la nostra comunità. La presenza dello Stato deve essere costante e incisiva, non solo come risposta agli eventi tragici recenti, ma come impegno continuo per proteggere i cittadini dell'agroaversano. Esortiamo le autorità a incrementare la sorveglianza e a potenziare le forze dell'ordine, affinché ogni angolo della nostra comunità possa sentirsi al sicuro e protetto. Crediamo sia necessario un coordinamento più stretto tra le forze dell'ordine e le istituzioni locali per affrontare con determinazione le sfide legate alla criminalità organizzata.” 

La marcia “Noi non vi vogliamo”

In risposta a questi gravi avvenimenti, il Movimento 5 Stelle sostiene pienamente la marcia "Noi non vi vogliamo!" che si terrà lunedì 17 giugno alle ore 20:00 nei comuni di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa e Casapesenna. Uniamoci pacificamente per esprimere un forte messaggio di rifiuto contro la criminalità organizzata e per chiedere maggiore sicurezza nelle nostre strade. Unisciti a noi per la giustizia e la sicurezza di tutti!