TEVEROLA – Momenti emozionanti, una giornata indimenticabile. In una sala consiliare gremita ha giurato il sindaco Gennaro Caserta, eletto dal popolo di Teverola a capo della sua maggioranza alle scorse elezioni amministrative. Non senza emozione il primo cittadino ha sottolineato che l’Ente sta “già lavorando su Parco Urbano, Cimitero, ex GeoEco e centro storico, opere che partiranno entro 100 giorni come abbiamo promesso in campagna elettorale. Teverola deve essere una città sempre più accogliente, con una macchina amministrativa efficiente che sappia dare le giuste risposte a tutti, dai giovani agli anziani. Supporteremo il volontariato e le associazioni del territorio, colonna portante della nostra comunità. Sarò il sindaco di tutti, l’obiettivo è convincere anche coloro che alle urne non hanno scelto Teverola Futura. Lavoreremo senza sosta, nell’unico interesse della nostra città”.

Scelto presidente del Consiglio

Durante il consiglio comunale di insediamento è stata scelta – con 12 preferenze – Sara Pellegrino come presidente dell’Assise: “Un ruolo di grande responsabilità – ha detto Pellegrino -, tutelerò e garantirò i diritti e le funzioni di tutti i consiglieri comunali”. Come vicepresidente invece è stata scelta Francesca Simonelli.

Presentata anche la giunta con “le deleghe che saranno conferite in settimana”, ha detto il sindaco Caserta.

Le commissioni

Nella Commissione Elettorale Comunale sono stati nominati per la maggioranza Ellen Di Martino e Maria Domenica Tirozzi, Antonio Omar Menale per l’opposizione (supplenti Orabona, Simonelli e Buonpane). Nella Commissione per la formazione degli elenchi comunali dei giudici popolari Simonelli e Tirozzi per la maggioranza. Nella Commissione consiliare permanente di controllo e garanzia invece Pasquale De Floris, Luciano Orabona ed Ellen Di Martino per la maggioranza, Dario Di Matteo e Alfonso Fattore per l’opposizione.