VILLA LITERNO - Nella serata di ieri, la Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un 32enne dell’agro aversano, perché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L'uomo in monopattino

In particolare, i poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Casal di Principe hanno fermato l’uomo a Villa Literno, insospettiti dal continuo andirivieni a bordo di un monopattino elettrico, a velocità sostenuta.

La perquisizione

Perquisito, sono state trovate in una tasca del jeans 15 stecche di “hashish”. Presso la sua abitazione, dietro un pensile del bagno, è stato rinvenuto un panetto della stessa sostanza, oltre a materiale utilizzato per il confezionamento. La droga, del peso di circa 100 grammi, è stata sequestrata, insieme al monopattino utilizzato per le consegne.

monopattino polizia

L'arresto

All’esito delle formalità, è stato condotto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Nella mattinata odierna, la misura è stata convalidata dal Tribunale di Napoli Nord di Aversa.