5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

CASERTA - Nella città di Caserta ci sono diversi chioschi su suolo pubblico in stato di inutilizzo e/o abbandono, vedi il chiosco ormai dismesso da tempo in via Leonardo Da Vinci, ex paninoteca, quello in via Beneduce, ex edicola, o ancora quello a Piazza Vetrano ingoiato dai lavori in corso, ed alcuni altri sparpagliati sulle strade urbane ed extraurbane. Tali strutture, presumibilmente in concessione dall'Amministrazione comunale come manufatti edilizi su suolo pubblico, dovrebbero rientrare nella disponibilità dell’amministrazione.

La dichiarazione del consigliere Del Rosso

“Sarebbe il caso di valutare la possibilità di tornare in possesso del suddetto bene pubblico o anche del manufatto per valutarne l’eventuale nuova destinazione - spiega l’avvocato Del Rosso, consigliere comunale – un’idea sarebbe quella di trasformarli in piccoli bar, punti ristoro per passanti e turisti per esempio, in ogni caso riqualificarli anche perché nello stato in cui si trovano sono davvero indecorosi e deturpanti l’arredo urbano”.

maurizio del rosso
Il consigliere della Lega Maurizio Del Rosso

Chiesta la mappatura delle strutture

“Per questo motivo come gruppo consiliare della  Lega chiediamo all’Amministrazione se esista una mappatura dei chioschi e un relativo piano di abbattimento o riutilizzo come luoghi di socialità e prossimità, in caso contrario quale sia il futuro di queste strutture”, ha concluso Del Rosso.