CASERTA - Nell’ambito dei servizi predisposti per prevenire e reprimere la presenza dei parcheggiatori abusivi sul territorio, anche a seguito della sospensione delle aree di sosta a pagamento per l’intero mese di agosto, il Nucleo di Polizia Stradale della Polizia Municipale ha identificato un cittadino casertano di 40 anni, che stava svolgendo attività di parcheggiatore abusivo ai danni dei cittadini giunti al mercato di via Ruta.

L’operazione è arrivata a pochi giorni di distanza dall’intervento effettuato nella zona del Belvedere di San Leucio, dove furono identificati tre parcheggiatori abusivi, attivi nelle ore serali.

A carico del 40enne casertano identificato nell’area del mercato di via Ruta è stata elevata la sanzione prevista dall’articolo 7 comma 15-bis del codice della strada, pari a 759 euro. Al parcheggiatore abusivo è stata contestata anche la violazione del Regolamento di Polizia Urbana, in quanto esercitava l’attività abusiva in una zona identificata di grande interesse e pertanto maggiormente tutelata. Ciò ha determinato un’ulteriore sanzione a suo carico, dell’ammontare di 100 euro, unitamente all’Ordine di allontanamento per 48 ore, in applicazione dell’art. 9 del Decreto Legge n° 14 del 2017 convertito con Legge n° 48 del 2017.

La Polizia Municipale invita tutti i cittadini a segnalare la presenza di parcheggiatori abusivi al numero verde del Comando 800655155 e di sostare l’auto ove sia consentito dalla segnaletica. Questa attività di segnalazione risulta ancora più importante in questo momento, visto che per tutto il mese di agosto sul territorio comunale non sono attive le aree di sosta a pagamento e che, quindi, è possibile parcheggiare negli stalli di colore blu senza alcun costo.