5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

CASERTA - Sono sessantacinque gli operai a tempo determinato che da oggi e per 179 giornate lavorative affiancheranno i quattrodici colleghi a tempo indeterminato per l’attuazione del Piano Forestale 2024.

Il progetto

Il progetto, per un importo totale di 2.210.000 euro finanziati dalla Regione Campania, riguarda la prevenzione degli incendi boschivi e del rischio idrogeologico, mediante lavori di bonifica montana e collinare, lavori di presidio idraulico ed altre specifiche azioni, con particolare riferimento alla mitigazione dei rischi connessi al cambiamento climatico.

incontro

Il saluto

A dare il benvenuto agli operai forestali nella Sala Riunioni del Palazzo della Provincia c’erano i consiglieri Michele Falco e Giuseppe Guida, delegati rispettivamente alla Forestazione e all’Agricoltura, il dirigente del Settore Giovanni Solino, il responsabile del servizio Egidio Russo.

La dichiarazione

“Buon lavoro ai nostri operai forestali – ha detto il presidente Giorgio Magliocca in un messaggio inviato dal Belgio, dove è impegnato come membro del Comitato Europeo delle Regioni - che anche quest’anno, con grande responsabilità e professionalità svolgeranno un’attività fondamentale per la salvaguardia dei nostri preziosi boschi. Il progetto 2024 ha addirittura ampliato i cantieri, con l’inserimento di nuove aree ad Alvignano, Caiazzo, Piana di Monte Verna e Cellole e, soprattutto, prende il via con un mese di anticipo rispetto al 2023. Grazie di cuore – ha concluso, rivolgendosi agli operai - per quello che farete per il patrimonio boschivo di Terra di Lavoro”.