CESA – Lacrime, commozione e tristezza. Sono queste le immagini che hanno dominato i funerali dei fratelli Marco e Claudio Marrandino, di 39 e 28 anni, uccisi a colpi di pistola allo svincolo per Succivo sulla Nola-Villa Literno.

L'ultimo saluto

L’ultimo saluto ai due fratelli è avvenuto all’interno della chiesa di San Cesario dove nel pomeriggio sono giunti i due feretri, uno marrone e l’altro bianco. Nella chiesa e fuori di essa una folla di persone ha assistito al rito funebre.

L'abbraccio della cittadinanza

Al momento dell’uscita, le due bare sono state accolte da un volo numeroso di palloncini bianchi quasi ad accompagnare le due anime in Paradiso. Il Comune di Cesa proprio in occasione dei funerali aveva proclamato il lutto cittadino.