5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

VITULAZIO – Andranno a processo con l’accusa di atti persecutori e violenze nei confronti di un minore disabile i cinque ragazzi di Vitulazio che frequentavano una scuola di Capua. Stando a quanto emerso dalle indagini, il branco per due anni continui metteva in atto pratiche violente ed abusi ai danni del minore.

Le violenze sul ragazzo

Il povero ragazzo veniva minacciato, offeso, derubato; i ragazzi si divertivano ad abbassargli i pantaloni, a legarlo ad un palo bruciandolo con una sigaretta in diverse parti del corpo. Sono state proprio le indagini dei carabinieri della locale stazione a portare alla luce non solo gli atti, ma anche l’identità di questo gruppo di giovanissimi dediti alla violenza e alla prevaricazione. Sono cinque ragazzi, di cui uno di età inferiore ai 14 anni, e sono tutti di Vitulazio.

giustizia

Ecco dove avvenivano 

Gli episodi di violenza avvenivano a Vitulazio tra il 2015 ed il 29 luglio 2017 tra il campo sportivo, la piazza centrale della città e l’Istituto Commerciale di Capua.