CARINOLA - Un detenuto italiano di 34 anni si è suicidato nel carcere di Ariano Irpino, in provincia di Avellino. L'uomo era stato trasferito per motivi di ordine e sicurezza da Carinola, in provincia di Caserta, dove nei giorni scorsi - secondo quanto si apprende - aveva aggredito quattro agenti penitenziari. S

Sesto suicidio in otto giorni

Secondo quanto sostiene Aldo di Giacomo, segretario generale del Sindacato di polizia penitenziaria Spp, si tratterebbe del "sesto suicidio in 8 giorni in Campania. Forse qualcuno pensa che non intervenendo si svuoteranno le carceri. Il governo e l'amministrazione penitenziaria non sono in grado di contrastare questo stillicidio di vite umane, nessun provvedimento concreto è stato messo in campo per evitare l'amplificarsi del fenomeno che oramai ha assunto livelli record con 42 suicidi dall'inizio dell'anno. 

Nessun cambio di rotta

Il cambio di rotta tanto auspicato non vi è stato con questo governo. E' aumentata l'indifferenza ai problemi delle carceri".