5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100
Comune di Caserta
Comune di Caserta

CASERTA - I capigruppo delle forze politiche di maggioranza in Consiglio Comunale hanno presentato una mozione che prevede una serie di provvedimenti per la promozione di un sistema di mobilità sostenibile in città, tra cui l’istituzione di un’area pedonale nel centro storico. 

L'obiettivo

L’obiettivo generale, infatti, è quello di migliorare la mobilità e la sicurezza stradale su tutto il territorio comunale, con particolare riferimento al centro storico, anche al fine di aumentare la fruibilità degli spazi e di dare maggiore decoro alla città. L’Ente, poi, per quel che concerne il centro, si propone anche di confermare la destinazione di centro commerciale naturale, di luogo della memoria e dell’arte, di riferimento culturale territoriale, oltre che luogo di rappresentanza, di servizi e di residenza.

In questo senso va inserito il progetto di dare il via, così come previsto da una delibera approvata dalla Giunta Comunale lo scorso 7 luglio, ad un’area pedonale sperimentale in Via Mazzini e Via Crispo che, in ossequio a quanto previsto dalla normativa nazionale, limiti gli accessi dei veicoli e consenta a queste arterie, soprattutto nei fine settimana, di accogliere un gran numero di cittadini e turisti e di essere un luogo che ospiti le tante iniziative culturali già programmate dall’Amministrazione. Qualora la sperimentazione dovesse risultare soddisfacente, si valuterà di estendere l’area pedonale anche ad altre strade del centro. 

Progetto più ampio

Questo provvedimento giunge a valle di una serie di iniziative già messe in campo dall’Amministrazione. In particolare, sono stati già realizzati tratti significativi di piste ciclabili che collegano la Biblioteca comunale a Corso Giannone e a breve partiranno ulteriori lavori, che riguarderanno anche il Quartiere Acquaviva e che porteranno ad un percorso complessivo di 18 km in tutta la città. Nell’ambito del servizio di mobilità sostenibile sono stati installati i monopattini, a breve ci saranno le bici elettriche con relative stazioni di ricarica e gli scooter, anch’essi alimentati a batteria. Nel corso dell’anno, poi, avverrà l’installazione, in diverse zone della città, di centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria.

Novità importanti ci sono anche per quel che concerne i parcheggi: nelle prossime settimane riaprirà il Parcheggio della ex Caserma Pollio, mentre sono stati affidati i lavori per il Parcheggio “IV Novembre”, in prossimità del Monumento ai Caduti: due strutture fondamentali al servizio delle attività che si svolgono nel centro storico. In tema di Ztl, appena cinque giorni fa la Giunta ha dato il via libera all’istituzione della Ztl a Vaccheria e a San Leucio, con l’obiettivo di tutelare lo straordinario patrimonio artistico-culturale presente nelle due borgate storiche della città e per recepire le istanze più volte pervenute dai cittadini-residenti.

capigruppo

Dallo scorso gennaio, poi, è entrato in vigore il nuovo Piano del trasporto pubblico locale della città. In collaborazione con Air Campania, l’Amministrazione ha rivoluzionato il sistema di mobilità per ripensarlo “al servizio del cittadino”, con la previsione di 11 linee, 200 paline digitali, 18 bus, 250 corse giornaliere per oltre un milione di chilometri tra le mura del capoluogo.

Grande attenzione sarà dedicata anche alla sicurezza e non solo in centro. In Via Crispo sarà apposta una telecamera capace di accertare le violazioni e gli accessi non autorizzati nell’area pedonale che partirà a breve, mentre innovativi sistemi di videosorveglianza stanno per essere installati su tutto il territorio cittadino per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e per prevenire e combattere ogni altra azione illecita. 

Le dichiarazioni

“La nostra assoluta priorità – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino - è garantire una città vivibile, con un’elevata qualità dell’aria, perfetta per essere vissuta in tranquillità e sicurezza dalle famiglie. Abbiamo messo in campo un imponente programma di mobilità sostenibile, che va dal nuovo piano del trasporto pubblico locale alle piste ciclabili fino al progetto ’smart city’, che prevede monopattini, bici e scooter elettrici. A questo va aggiunta l’estensione della Ztl e l’area pedonale sperimentale, che per ora parte in Via Mazzini e in Via Crispo. Questa Amministrazione ha puntato fortemente sul green e intende proseguire speditamente su questa strada”.

“Proseguono – ha aggiunto il Vicesindaco e Assessore alla Mobilità, Emiliano Casale – le azioni finalizzate ad assicurare alla nostra città livelli di vivibilità sempre più elevati, basati sulla sostenibilità ambientale e sull’innovazione, soprattutto in materia di mobilità. Novità importanti sono in arrivo sul fronte parcheggi: per quanto riguarda il Parcheggio dell’ex caserma Pollio giovedì 14 abbiamo una riunione in Prefettura con il Demanio che potrebbe risultare decisiva e sbloccare definitivamente la vicenda, consentendo la riapertura di questa fondamentale struttura”.