CASERTA – L’Asl di Caserta dovrà pagare più di 11mila euro ad un dirigente medico. E’ questa la decisione adottata dal giudice del lavoro del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha accolto il ricorso presentato dal professionista.

La denuncia

Il dottore aveva infatti denunciato di non aver ricevuto il pagamento di alcune prestazioni in seguito ad una delibera dell’Asl con la quale si revocava il suo incarico di dirigente di “struttura semplice”.ù

La decisione dei giudici

Il Tribunale quindi accoglieva le richieste dei legali del medico e predisponeva la nullità della delibera in questione e obbligava l’Asl al pagamento di 11.465,62 euro, oltre ad interessi e spese legali.