SESSA AURUNCA – Se ne frega dell’alt dei carabinieri e forza posto di blocco. Questo è ciò che è avvenuto ieri sulla Domiziana nel territorio di Sessa Aurunca.

Non si ferma all'alt

Una pattuglia dei carabinieri imponeva l’alt ad una Fiat Punto. Il conducente però M.C. di 35anni di Caivano, invece di fermarsi, tirava dritto a tutta velocità. Ne nasceva quindi un inseguimento che si è prolungato lungo l’arteria al momento molto trafficata con grande pericolo per gli altri automobilisti.

L'inseguimento

L’inseguimento durava per alcuni chilometri, ma alla fine i militari riuscivano a bloccare l’uomo che poi risultava positivo all’alcol test e per questo veniva condotto nella camera di sicurezza della locale compagnia. Questa mattina c’è stata l’udienza di convalida di fronte al giudice che sottoponeva il 35enne all’obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria.