ARIENZO - Serenità assoluta!!!! #Semplicementefiducia. E' quanto ha scritto sulla sua bacheca di Facebook, il sindaco di Arienzo Giuseppe Guida. Stamattina il primo cittadino arienzano, nonchè coordinatore provinciale di Forza Italia, ha subito una perquisizione delle forze dell'ordine nella propria abitazione, che rientra in una indagine coordinata dalla Procura Antimafia di Napoli.

Ovviamente la notizia delle perquisizioni delle forze dell'ordine a casa della fascia tricolore ed anche in Comune, in pochi minuti hanno fatto il giro della piccola cittadina della Valle di Suessola. Ma al momento, sulle indagini coordinate dalla Procura Antimafia napoletana, vige il massimo riserbo ed è tutto ancora poco delineato.

Secondo le prime notizie circolate, le perquisizioni si sarebbero estese anche nell'abitazione dell'ex consigliere regionale Udeur Nicola Ferraro, il quale da tempo vive proprio ad Arienzo con la sua compagna. Nicola Ferraro noto imprenditore nell'ambito dei rifiuti, ha precedenti per reati di criminalità organizzata.

Nel mirino degli inquirenti, così come è scritto nel decreto di perquisizione, sarebbe finito un incontro avvenuto proprio ad Arienzo tra il sindaco Giuseppe Guida e l'ex consigliere regionale Ferraro. Questo dettaglio è uno dei motivi che ha fatto scattare le perquisizioni di stamattina.