CASERTA – Nuovi cumuli di rifiuti abbandonati in un’area privata scoperti a Caserta. A ritrovare questo scempio ambientale sono stati i volontari della D.E.A. (Difesa Eco Ambientale) insieme agli osservatori civici di Legambiente

La scoperta

La scoperta è avvenuta nella mattinata di domenica, durante una perlustrazione ambientale su un’area recintata antistante un capannone di via Appia probabilmente in stato di abbandono dove veniva riscontrata la presenza di diversi cumuli di materiali di varia natura sparsi alla rinfusa ed esposti agli agenti atmosferici. 

La segnalazione all'autorità

L'illecito è stato prontamente segnalato alle autorità. I materiali ivi presenti evidenziavano uno stato grave pericolo ambientale e un elevato rischio infiammabilità.