CASTEL VOLTURNO – Operazione della Guardia Costiera a Castel Volturno. Gli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Castel Volturno, congiuntamente al personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Mondragone e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli, hanno messo in atto diversi controlli contro l’uso illecito di attrezzi da pesca nel fiume Volturno.

Nel corso delle verifiche sono state sequestrate 25 nasse messe in acqua in una zona non autorizzata. Nella stessa operazione è stata notata la presenza di un’imbarcazione in pessime condizioni. Constatato che la stessa poteva essere pericoloso per coloro che l’avrebbero impiegata e per l’ambiente marino, per un possibile sversamento di carburante in mare, ne è stata disposta la demolizione.