5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

SESSA AURUNCA – Cambiano gli equilibri nell’amministrazione di Sessa Aurunca. A ridisegnare lo schema interno del consiglio comunale sembra essere stata la giornata di tesseramento del Partito Democratico a Sessa Aurunca.

I nuovi equilibri

Da quanto si apprende infatti sia il sindaco Lorenzo Di Iorio che la maggior parte dei consiglieri di maggioranza e opposizione hanno preso la tessera Pd. Ovviamente sulla carta la tessera è uguale per tutti, ma come a livello nazionale, anche nel Pd locale convivono tre aree: il primo fa riferimento al Presidente del Consiglio Regionale Gennaro Oliviero con i consiglieri Annalisa De Civita, Brigida Di Marco e Ciro Marcigliano; il secondo è quello che fa capo al presidente del consiglio comunale Luciano Di Meo con il consigliere Basilio Vernile; il terzo invece è formato dai consiglieri Carlo Loffredo, Silvio Sasso e Massimo Schiavone ai quali potrebbero unirsi anche Antonio Fusco e Luigi Del Mastro. 

commissario pd
Il senatore Losacco

La mossa dei commissari

Il Pd però a parte le divisioni interne potrebbe diventare il partito egemone all’interno della civica assise. Sia il commissario cittadino del Pd sessano, il senatore Alberto Losacco, che la commissaria provinciale, la senatrice Camusso, starebbero pressando i neo iscritti a formare un unico gruppo consiliare. Con questo scenario il Pd dominerebbe il consiglio comunale: l’unica opposizione sarebbe quella rappresentata dai consiglieri Francesco Basile di Fratelli d’Italia e Francesco Gagliardi vicino al consigliere regionale Giovanni Zannini.