Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

PIGNATARO MAGGIORE – Blitz dei carabinieri nella zona industriale di Pignataro Maggiore. I militari sono intervenuti in località Pezza Tavolella per dei controlli.

La scoperta

Nel corso dell’intervento i carabinieri scoprivano in una ditta un capannone industriale di 7mila metri quadrati all’interno del quale era stato realizzato un impianto fotovoltaico di 5mila metri quadrati del tutto abusivo. Inoltre i cavi elettrici e gli accumulatori di energia era privi di misure di sicurezza.

I provvedimenti

A quel punto il capannone e l’impianto venivano sottoposti a sequestro. Inoltre veniva denunciato il gestore dell’impianto un 59enne di Napoli, collegato alla società Gaia Energy srl con sede a Gricignano d’Aversa.