5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

CASERTA – Sul boom di visitatori registrato nei giorni di Pasqua e Pasquetta alla Reggia di Caserta è intervenuto in queste ore con una nota stampa il deputato di Fratelli d’Italia e componente della commissione Cultura alla Camera Gimmi Cangiano.

“Un'invasione festosa nel nostro Palazzo Reale”

«Sono numeri davvero impressionanti quelli fatti registrare dalla Reggia di Caserta durante questo lungo ponte delle Festività Pasquali. Oltre 25000 accessi di turisti e visitatori. Quasi 10000 nella sola giornata di Lunedì in Albis. Una invasione festosa di tantissime persone provenienti dall'Italia e dall'Estero che hanno scelto la nostra città ed il nostro Palazzo Reale per trascorrere qualche giorno all'insegna dell'arte, della cultura e del buon cibo. Il tutto nel rispetto delle regole del vivere civile, grazie anche al servizio d'ordine predisposto e all'accoglienza da parte degli addetti e delle guide. 

Gimmi cangiano
Il deputato di Fratelli d'Italia Gimmi Cangiano

L'elogio al governo e al ministro Sangiuliano

È un risultato importante, anche in termini economici, per gli operatori della nostra città e della nostra Provincia. Ed è un risultato che ci dice quanto importante sia la vicinanza di questo Governo alla Reggia e agli altri siti di rilevanza storica, culturale e turistica che insistono in Regione Campania ed in Provincia di Caserta. Un risultato che dà ragione alle scelte del Ministro Sangiuliano, che così tanto ha puntato, in termini di finanziamenti e di interventi, sulle nostre realtà. C'è tanto ancora da fare, sicuramente. Soprattutto dal punto di vista delle infrastrutture e dei servizi ricettivi. Ma il dato che ci restituiscono questi giorni, ci dice che la direzione è quella giusta. E che un dialogo continuo tra politica e territorio è la chiave giusta per proseguire sulla strada già intrapresa».