CASTEL VOLTURNO – Anche sul litorale domizio si va al ballottaggio. Si è chiuso così il primo turno delle elezioni amministrative a Castel Volturno. A contendersi la fascia tricolore tra due settimane saranno l’ex vicesindaco e consigliere comunale uscente Pasquale Marrandino ed Anastasia Petrella.

Divisi da una manciata di voti

A dividere i due sfidanti al primo turno è stata solo una manciata di voti. Marrandino ha chiuso con 3.754 voti, mentre la Petrella con 3.626.

Più staccato e quindi fuori dalla lotta il sindaco uscente Luigi Umberto Petrella che chiude con 3.271 voti. Ultimo nella corsa Cesare Diana con soli 428 voti.

Fratelli d'Italia perde il sindaco, ma è il partito più votato

La lista di Fratelli d'Italia, che sosteneva il sindaco uscente Luigi Umberto Petrella, è stata la più votata in assoluto dai cittadini castellani. Il commissario cittadino dei meloniani Pasquale Santagata ha affermato: «Ovviamente la delusione è tanta per il mancato raggiungimento del ballottaggio da parte della nostra coalizione per una manciata di voti. Questa entusiasmante esperienza elettorale ci ha regalato comunque delle grosse soddisfazioni. La lista di Fratelli d'Italia, infatti, è stata la più votata in assoluto con 1700 voti. Ringrazio tutti coloro che in queste settimane hanno lavorato al mio fianco e tutti i candidati della nostra lista. Un particolare ringraziamento va ai cittadini che hanno voluto dare fiducia al partito della nostra premier Giorgia Meloni. Il risultato di ieri deve essere un punto di partenza, che ci fa guardare con ottimismo all'imminente futuro. Siamo pronti a continuare il nostro lavoro e a dialogare con tutti coloro che sono disposti ad ascoltarci».