5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100
La squadra della Sessana
La squadra della Sessana

SESSA  AURUNCA (di Genesio TORTOLANO) - La squadra gialloblù della Sessana del massimo dirigente dottor Michele Schiavone, chiusa la parentesi importante riguardante la Coppa Campania culminata con la conquista della finalissima del 10 Aprile contro il team bianconero della Battipagliese allenato da Jury Calabrese grazie al duplice successo per 1 - 0 sulla compagine amaranto celeste partenopea Dell'MP San Giorgio guidata da Massimo Perna, torna ad immergersi nel clima torrido del campionato, preparando il fondamentale match esterno contro il sodalizio rossoblù del Cellole del trainer Michele Cimino. 

Archiviata la Coppa Campania, la Sessana rende visita al Cellole

Questo incontro molto sentito è incastonato nella venticinquesima giornata del campionato di promozione girone A, ossia la decima di ritorno. Il rettangolo di gioco che farà da cornice alla sfida è quello dello stadio "Salvatore Conte" di Mondragone. La partita si prevede ricca di spunti, intensa e dagli elevati contenuti agonistici. Per quanto riguarda la formazione gialloblù ospite di mister Antonio De Stefano, quest'ultima capolista con 47 punti è concentrata sull'obiettivo che è quello della vittoria per mantenere il primato e respingere gli assalti delle squadre inseguitrici. In casa del Cellole si punta al risultato di prestigio contro i più quotati avversari. La squadra al momento naviga in una posizione tranquilla di centro classifica con 30 punti. 

La squadra gialloblù impegnata sul campo di Mondragone per la decima di ritorno

I risultati conseguiti nel turno precedente sono diametralmente opposti, poichè la Sessana si è imposta per 1 - 0 sul terreno amico dell'Ernesto Prassino" nel match clou contro il team giallorosso sannita del Puglianello allenato da Francesco Diana, mentre il Cellole è stato sconfitto in trasferta al  "Comunale" di Trentola Ducenta con il punteggio di 2 - 1 dalla compagine nerooro aversana della Fro Calcio Liburia guidata da Giovanni Fabozzo. Il colpo d'occhio sulle tribune sarà notevole, poichè è atteso un nutritissimo numero di spettatori presenti che creeranno un bellissimo effetto cromatico con le loro coreografie colorate di gialloblù da una parte e rossoblù dall'altra.