TRENTOLA DUCENTA - Il 48enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato intercettato nella serata di ieri presso il rione Salicelle ad Afragola, nel napoletano, mentre era alla guida di una Fiat Panda il cui furto era stato denunciato poche ore prima presso la Stazione Carabinieri di Gricignano di Aversa, in provincia di Caserta.

L'inseguimento

Le immediate ricerche, diramate a tutte le pattuglie in circuito, hanno consentito ai militari della Stazione di Trentola Ducenta di localizzare e intercettare l’auto rubata in via Monti, presso il rione Salicelle ad Afragola. Accortosi della presenza dei carabinieri, il 48enne, che stava tranquillamente girando per le strade cittadine, ha repentinamente accelerato la marcia cercando di eludere il controllo con manovre azzardate pericolose. Nel corso del rocambolesco inseguimento, ingaggiato con la pattuglia dei carabinieri, che si è protratto per alcuni chilometri per le vie cittadine, il fuggitivo ha più volte imboccato strade a senso vietato, percorrendo a velocità sostenuta le traverse del Rione Salicelle.

Il blocco e l'arresto

La folle corsa è terminata solo quando i militari sono riusciti a sbarrargli la strada e a bloccarlo in sicurezza. L’uomo, accompagnato in caserma, è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. Dovrà rispondere di resistenza pubblico ufficiale e furto aggravato. L’autovettura recuperata, dopo le formalità di rito, è stata restituita al legittimo proprietario.