SAN FELICE A CANCELLO – “Dovete morire tutti bastardi!!!”. E’ questa la frase che alcuni ignoti hanno inciso su una panchina della sala d’aspetto del Psaut di San Felice a Cancello.

Non è il primo episodio

Si tratta di una chiara minaccia al personale del locale pronto soccorso. Un episodio che fa seguito alla rottura di un vetro di una finestra avvenuto qualche giorno fa. Questo nuovo atto intimidatorio non fa altro che aumentare la paura e la tensione per eventuali ripercussioni contro il Psaut. 

Urgono maggiori controlli

Casi come questo non fa che rendere evidente la necessità di migliorare l’attività di controllo, con l’installazione di telecamere, per evitare episodi violenti o altro.