CASTEL VOLTURNO – Con 1.689 voti e una percentuale del 15,80% la lista di Fratelli d’Italia è stata la più votata tra tutte quelle che hanno partecipato alle elezioni Amministrative a Castel Volturno. «Il risultato – dichiara Pasquale Santagata, commissario cittadino di FdI - ottenuto sia alle Comunali che alle Europee ci riempie di orgoglio e ci spinge ad andare avanti con il nostro lavoro, che ha come pilastro fondante la legalità, sempre e comunque. Per noi è solamente un punto di partenza per progetti futuri a Castel Volturno. 

Stare dalla parte della città

Ovviamente, il rammarico è tanto per non aver raggiunto il ballottaggio con il sindaco uscente Luigi Umberto Petrella. Fatta questa premessa, però ciò che più conta adesso è schierarsi apertamente dalla parte di Castel Volturno, evitare in tutti i modi che la Città possa tornare sotto scacco di coloro che in questi giorni e in queste settimane hanno lavorato per condizionare il voto dei cittadini, per inquinare con metodi illeciti le scelte di voto. Abbiamo già denunciato pubblicamente alle Forze dell’ordine episodi specifici e dettagliati di come già in occasione del primo turno siano stati posti in essere molteplici tentativi di compravendita di voto. Queste nostre denunce faranno il loro corso, ma intanto anche in questi ultimi giorni registriamo episodi sconcertanti e pericolosi che ci impongono di prendere una posizione netta e chiara: Fratelli d’Italia a Castel Volturno è da sempre contro ogni tipo di malaffare, contro ogni forma di voto di scambio e di compravendita della dignità delle persone. Castel Volturno sta vivendo in queste ore una condizione di emergenza democratica che nega solo chi non vuol vedere o che ha un interesse a non vedere. 

Voto libero, pulito e non condizionato

Ecco perché per il bene della nostra amatissima Città, Fratelli d’Italia invita tutti i sostenitori a tornare alle urne per il turno di ballottaggio ed optare per una scelta coraggiosa e di grande responsabilità, un voto Libero, pulito e non condizionato. Fratelli d’Italia siederà orgogliosamente tra i banchi della minoranza all'interno del prossimo consiglio comunale di Castel Volturno, pronti a lavorare per un'opposizione costruttiva, mai critica a prescindere e disponibili ad essere i portavoce delle esigenze dei cittadini».