AVERSA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della società R.A.S. E. srl, proprietaria del capannone andato a fuoco ieri a mezzogiorno. 

“Nella giornata di oggi, 19/06/2024, intorno alle ore 12, il nostro deposito è stato avvolto dalle fiamme. L’incendio ha avuto origine in un terreno adiacente, dove c’erano dei container. Le nostre telecamere hanno confermato l’origine dell’incendio. 

L'intervento degli operai

Quando ci siamo resi conto di quello che stava accadendo, noi tutti, operai compresi, nell’attesa dei vigili del fuoco, abbiamo messo a repentaglio la nostra vita pur di limitare l’incendio, questo non per il danno economico ma per tutelare la salute pubblica. Ovviamente essendo il nostro un settore di termoidraulica, il materiale infiammabile ha causato quello che ormai tutti sapete. 

La denuncia contro ignoti

La nostra azienda, tramite i nostri legali, ha sporto denuncia contro ignoti. Il nostro è stato veramente un danno ingente, e ci dispiace che i leoni da tastiera ci hanno accusato di essere gli artefici di questo disastro”.