NAZIONALE – L’attesa è ormai finita. Domani 8 giugno si aprono i seggi per le elezioni europee. E’ giusto a questo punto dare informazioni utili ai cittadini per recarsi al voto senza dubbi o incertezze. 

Quando e chi può votare

In Italia le urne vengono aperte: sabato 8 giugno dalle ore 15:00 alle 23:00 e domenica 9 giugno dalle ore 7:00 alle 23:00. Le operazioni di spoglio delle schede iniziano subito dopo la chiusura delle votazioni.

Possono votare tutti i cittadini e le cittadine che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 9 giugno 2024. Le cittadine e i cittadini italiani residenti in Italia possono votare nel Comune di residenza presso la sezione e il numero di seggio riportati sulla propria tessera elettorale. Le cittadine e i cittadini italiani residenti all'estero o temporaneamente all'estero hanno diverse possibilità per esprimere il proprio voto.

Le modalità di voto

Per votare è necessario recarsi nel proprio seggio di appartenenza con tessera elettorale e documento di riconoscimento (carta d’identità)

Si vota tracciando un segno X sul contrassegno della lista prescelta, o nel rettangolo che lo contiene, utilizzando esclusivamente la matita copiativa messa a disposizione al seggio. Se si traccia un segno su più contrassegni di lista, il voto è nullo.
Si possono esprimere al massimo 3 preferenze per candidati che appartengono alla lista prescelta (NON è ammesso il voto disgiunto). Se si esprime più di una preferenza, devono essere indicati/e candidati/e di sesso diverso, ad esempio: 

  • 2 preferenze: un uomo e una donna, o viceversa,
  • 3 preferenze: due donne ed un uomo, o viceversa.

In caso di mancato rispetto delle "preferenze di genere", verranno annullate le preferenze successive alla prima.