L'AGGRESSIONE. Accoltella e ferisce alla schiena il rivale vicino la gelateria: 55enne finisce nei guai

VAIRANO PATENORA - Una richiesta di aiuto, con la quale veniva segnalata la presenza di un uomo ferito da una coltellata, è giunta nella tarda serata di ieri alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Capua.

Dopo pochi minuti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti via IV Novembre a Vairano Patenora, in provincia di Caserta, dove hanno trovato, nelle immediate vicinanze di una gelateria, un uomo con una vistosa ferita alla schiena.

Il sessantenne di Vairano Patenora, non in pericolo di vita, è stato soccorso e accompagnato da personale sanitario del servizio 118 presso l’ospedale di Piedimonte Matese dove è stato affidato alle cure dei medici, venendo dimesso poco dopo con una prognosi di 10 giorni.


L’uomo ha riferito ai carabinieri che poco prima, mentre si trovava all’interno della gelateria, era stato raggiunto dall’aggressore, un cinquantacinquenne di sua conoscenza con il quale, per futili motivi, ingaggiava un’accesa discussione, terminata pochi minuti dopo.

Quando però ha lasciato il locale a bordo della sua bicicletta per fare rientro a casa, è stato raggiunto da quest’ultimo che gli ha sferrato un coltellata alla schiena scappando subito dopo.


Gli immediati accertamenti eseguiti dai militari dell’Arma hanno consentito di rintracciare il cinquantacinquenne a Vairano Patenora, presso la sua abitazione e di recuperare, in una vicina fioriera, il coltellino multiuso utilizzato per l’aggressione.
L’uomo è stato accompagnato in caserma dove è stato denunciato in stato di libertà. Dovrà rispondere di lesioni personali.