5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

CASTEL VOLTURNO/CAPUA/PARETE – Importanti e vaste operazioni sono state condotte nei giorni scorsi nell’ambito di Terra dei Fuochi da parte di equipaggi formati da Esercito e forze dell’ordine con il supporto di droni che hanno messo in atto decine di controlli e verifiche su strada e nei siti produttivi contro lo sversamento e il trattamento illecito dei rifiuti.

Il Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano su base Reggimento Cavalleggeri “Guide” (19°) nell’ultima settimana ha ulteriormente intensificato le cd. operazioni di “secondo livello”, cioè svolte da pattuglie miste formate dai militari e dei diversi corpi di polizia locale (municipale o metropolitana) coinvolti per territorio.

A Castel Volturno, Acerra, Sessa Aurunca, Casalnuovo di Napoli, Caivano, Sparanise, Capua, Parete e Ottaviano i posti di controllo disposti hanno fatto registrare un bilancio di 134 persone identificate, 130 veicoli controllati di cui 17 sequestrati (più del 10%), 3 soggetti denunciati, 52 persone sanzionate amministrativamente (complessivamente per circa 10.086 euro).

Controlli straordinari sono stati effettuati anche presso attività di impresa ad Aversa e nella zona centrale di Napoli, con il sequestro di un’autocarrozzeria, la denuncia di due persone e ammende per oltre 300.000 euro