5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

SAN FELICE A CANCELLO - Autovettura rubata con all’interno chiavi alterate e grimaldelli nascosti sotto i tappetini e con i sedili posteriori eliminati per ampliare la possibilità di carico, sono gli indizi che hanno portato i carabinieri della Stazione di Cancello (CE) a ritenere che chi aveva la disponibilità di quella vettura avesse chiare intenzioni di commettere dei furti.

Per i militari dell’Arma stavano certamente pianificando qualche colpo da mettere a segno in qualche abitazione della zona le tre persone denunciate per ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

I tre, un 37enne, un 39enne e un 34enne di nazionalità rumena, alle ore 22.15 di ieri sono stati controllati mentre, riuniti all’interno del parcheggio di un bar del luogo, stavano verosimilmente pianificando uno o più furti da consumare nelle ville o abitazioni della zona di San Felice a Cancello, ultimamente presa di mira proprio da topi di appartamento.

Nell’autovettura Fiat Multipla, risultata rubata ma in loro uso, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato diversi strumenti di effrazione tra cui ascia, tronchese, funi, tenaglie, chiavi inglesi, guanti da lavoro, luce a led frontale da capo. Il vano di carico della vettura, come detto, era stato predisposto per avera maggiore possibilità di carico.