CASERTA/GRAZZANISE - ”L'approvazione dell’Odg col quale si riconsidera la destinazione per usi civili e per il trasporto merci dell'aeroporto militare di Grazzanise è una prima vera risposta alla rimodulazione del sistema aeroportuale campano. Un primo passo di un percorso ancora lungo che ci allontana dal ‘salernocentrismo’ a cui ci ha abituati in questi anni la Regione Campania, per dare una grande opportunità al Mezzogiorno. Lo scalo casertano merita di essere valorizzato, sia per soddisfare le esigenze di sviluppo infrastrutturale del sud Italia, sia perché è la migliore opzione sul piano logistico in una terra che attende risposte da troppo tempo”. 

Così il deputato della Lega e capogruppo VIII Commissione Ambiente e Infrastrutture, Gianpiero Zinzi, primo firmatario dell'ordine del giorno nell'ambito dell'aggiornamento e della revisione del Piano nazionale aeroporti.