CAPUA – Svolta nell’inchiesta sull’incidente che ha provocato la morte del 30enne di Capua Francesco Natale, rapper noto come “Dirtygun”, deceduto lo scorso 13 aprile in via Napoli tra Capua e San Tammaro.

L'indagato

Il sostituto procuratore ha inscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale il conducente della Fiat 500L, un 28enne di Marcianise, che si è scontrata con lo scooter condotto da Natale. L’accusato è stato anche sottoposto ai test alcolemici e antidroga che ha dato esito negativo.

Eseguita l'autopsia

Nel frattempo sul corpo di Francesco è stata effettuata l’autopsia presso l’Istituto di Medicina Legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. L’esito degli esami sarà utile alla Procura per completare il quadro sul tragico incidente.