5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100
L'imputata Giustina Giordano
L'imputata Giustina Giordano

SAN TAMMARO – Si aprirà il prossimo 12 aprile con la prima udienza del processo che vede imputata per peculato, autoriciclaggio e falso l’ex direttrice dell’ufficio postale di San Tammaro Giustina Giordano.

L'accusa

L’ex dirigente nello specifico è accusata di aver sottratto ben 700mila dai conti correnti di clienti ignari di qualsiasi cosa. A processo insieme a lei anche Pasquale Piccolo. Entrambi hanno scelto il rito ordinario. 

giustizia

Il processo

Il processo arriva dopo l’indagine diretta dal sostituto procuratore della Procura di Santa Maria Capua Vetere Daniela Pannone che ha formulato il rinvio a giudizio. La Giordano si trova al momento agli arresti domiciliari. Sono oltre 15 le persone che si sono dichiarate parti civili che al momento però non hanno ancora ricevuto risarcimenti da parte di Poste Italiane.