CASTEL VOLTURNO – Parole di elogio al ministro Piantedosi arrivano dal deputato casertano di Fratelli d’Italia Gimmi Cangiano. Il titolare del Viminale nella riunione del Comitato per la sicurezza a Castel Volturno ha ribadito la volontà di lanciare il cosiddetto modello Castel Volturno.

«Oggi abbiamo vissuto un momento storico a Castelvolturno – ha dichiarato Cangiano - dopo aver presieduto il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, e dopo aver toccato con mano le reali urgenze e criticità di questi territori, il Ministro Piantedosi in conferenza stampa ha mostrato la forte e incisiva presenza dello Stato e l'attenzione del Governo. Infatti, il titolare del Viminale ha annunciato la predisposizione di un ‘Modello Castelvolturno’ che tanto richiama il famoso e ben riuscito ‘Modello Caserta’ del 2011.

Un piano di interventi mirati a contrastare l'immigrazione clandestina, l'illegalità e la criminalità diffusa garantendo, al contempo, sicurezza e vivibilità a realtà importanti per il rilancio della nostra economia. Non sappiamo ancora se tra questi interventi troverà spazio anche una Legge Speciale, ma siamo sicuri che questa è la strada giusta da seguire nell'interesse esclusivo della Comunità di Castelvolturno. Al Ministro Piantedosi, e al Governo Meloni, il mio più sentito ringraziamento per l'attenzione dimostrata e per la vicinanza che mai è mancata in questi mesi e che oggi nelle parole del Ministro ha trovato la sua conferma più importante».