CARINARO – E’ stata disposta l’autopsia sul corpo dell’operaio di 49 anni, originario di Casavatore, trovato morto all’interno del capannone di una ditta di distribuzione di farmaci all’interno della zona industriale di Carinaro.

La prima ricostruzione

E’ questo quanto deciso dal magistrato di turno. Secondo una prima ricostruzione, l’operaio ieri pomeriggio sarebbe morto in seguito ad un malore improvviso sul posto di lavoro. Il trauma cranico quindi sarebbe legato solo alla caduta seguita al malessere.

Il primo lancio

L’uomo è stato trovato a terra con un trauma cranico. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che però hanno potuto constatare solo il decesso. Nell’area si sono inoltre portati i carabinieri e gli ispettori del lavoro per le indagini e gli accertamenti.

Per il momento infatti l’ipotesi primaria è che l’uomo sia caduto dall’alto, ma tutto è ancora da definire visto che non ci sarebbero testimoni diretti della tragedia.