5F981AE79B41078FEDC22D3ABDAFE100

ORTA DI ATELLA – Una salma bloccata in ospedale da 5 mesi. E’ questa la vicenda che ci arriva da Orta di Atella. L’uomo di 78 anni deceduto lo scorso 21 settembre si chiamava Renato Siciliano e dal momento del decesso il suo corpo si trova all’obitorio dell’ospedale “Moscati” di Aversa.

L'iniziativa del Comune

Finalmente però la situazione si è sbloccata grazie ad una gara di solidarietà che ha interessato proprio il Comune di origine del deceduto. Come da prassi infatti la direzione sanitaria ha informato il Comune per chiedere come procedere per la tumulazione. Immediatamente, raccogliendo anche i tanti messaggi dei cittadini, e riscontrando la mancanza di parenti diretti dell’uomo, il sindaco Antonio Santillo e l’assessore alle Politiche Sociali Pasquale Pellino si sono attivati per dare una degna sepoltura al loro concittadino. 

orta
Il sindaco Santillo

La tumulazione

I funerali del Siciliano saranno svolti lunedì alle 10:30 al cimitero, anche se la salma è stata già tumulata.